I Paguri

Iconoclasta coppia di artisti livornesi, famosi per certi fumetti del calibro di Don Zauker, sulle pagine del Vernacoliere, e Nirvana.

I Paguri

Il cav. PAGani e il comm. calURI, come si definiscono loro stessi su Donzauker.it, sono i fondatori dell’Associazione Paguri.
Scopo dell’Associazione Paguri è stimolare e incoraggiare le persone a formarsi un proprio spirito critico, senza farsi condizionare dai punti di vista altrui. E per fare ciò si avvalgono dell’arte che riesce loro fare meglio: fare fumetti e satira illustrata.
Ma alla fine, chi sono i Paguri?

Appunto, Emiliano Pagani e Daniele Caluri (ma c’è anche Enrico “Lopo” Battocchi alla parte informatica)

Emiliano Pagani è un perito elettronico che di mestiere scrive fumetti. È ben noto per il suo lavoro sul Vernacoliere, a partire da “La famiglia Quagliotti” per arrivare alla sua opera più famosa, “Don Zauker”.
Nel 2017 pubblica, con Bruno Cannucciari alle matite, Kraken per l’editore Tunué.

Daniele Caluri invece è un professore di storia dell’arte che di mestiere disegna fumetti. Anche lui ha lavorato sul Vernacoliere, fin da quando aveva 14 anni. Suoi “figlioli” sono “Fava di Lesso”, “Luana la Bebisitter” e, col Pagani, “Don Zauker”. Collabora con Bonelli per “Martin Mystere”, “Le storie” e “Dylan Dog”.

Assieme sono anche gli autori della miniserie “Nirvana” – pubblicata da Panini Comics – di cui sono già usciti due spinoff sulla collana “Nirvana Leaks”: Slobo e GolemL’ispettore Buddha.

In realtà assieme pare ne facciano davvero parecchie.

http://www.danielecaluri.com/

http://donzauker.it/

https://www.facebook.com/ipaguri/

Daniele Caluri terrà una conferenza dal titolo “Arte e fumetti“, sabato 19 maggio alle ore 18:00.